QUANDO IL VENTO SI LEVA (Litaliano - Reverberi)

Quando il vento si leva
là, sulle strade deserte di passi
sulle foglie cadute
tu non sei qui.
Il vento si leva sul tuo viso lontano
che stasera non vedo.
Il vento si leva sulle candide mani
che stasera non sento.
E i visi sono tutti lontani per me
le mani si tendono invano laggiù.
Il vento si leva nel mio sguardo
disegna il confine dei sogni
Il vento si leva e accarezza gli amanti
e tu! non sei qui.....

E i visi sono tutti lontani per me
le mani si tendono invano laggiù.
Il vento si leva nel mio sguardo
disegna il confine dei sogni
Il vento si leva e accarezza gli amanti
e tu! non sei qui.....

Il vento si leva suoi tuoi occhi lontani
e guarda e sorride
e fischiando scompare